News

18 Giugno 2021

Progetto Home Care Premium 2014 – (26/02/2015)

Progetto Home Care Premium 2014

Comunicazione proroga del termine per la presentazione delle domande

Si comunica che l’INPS   ha prorogato il termine per la presentazione delle domande per accedere alle prestazioni di assistenza domiciliare previste dal progetto “Home Care Premium 2014”   al 31 marzo 2015.

L’Inps ha comunicato altresì   che “in considerazione delle difficoltà rappresentate dagli utenti per la presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), mirata alla determinazione del valore ISEE, a decorrere da lunedì 23 febbraio 2015, sarà possibile presentare le domande anche senza avere precedentemente presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)”.

L’Inps sottolinea comunque che: “la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) andrà presentata il prima possibile e comunque non oltre il termine del 31 marzo 2015, restando requisito imprescindibile per consentire l’erogazione delle prestazioni”.  

Si ricorda che il progetto, il cui bando è stato pubblicato sul portale dell’INPS dal 30 gennaio, è rivolto ai dipendenti e ai pensionati pubblici, ai loro coniugi  conviventi e ai loro familiari di primo grado, non autosufficienti.

Scopo principale del progetto Home Care Premium  è quello di fornire un intervento socio assistenziale  quale “contributo premio” al fine di prendersi cura, a domicilio, delle persone non autosufficienti ed aiutare le famiglie nell’attività di assistenza.

Tale intervento, afferente esclusivamente la sfera socio assistenziale, si concretizza in prestazioni economiche e di servizio di supporto alla disabilità, alla non autosufficienza e allo stato di fragilità, anche in un ottica di prevenzione.

Possono beneficiare dei contributi economici e dei servizi socio assistenziali previsti dal progetto:
– i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e/o alla gestione magistrale e i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi conviventi e familiari di primo grado;
– i giovani minori orfani di dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e/o alla gestione magistrale e di utenti pensionati della gestione dipendenti pubblici.
– sono equiparati ai figli, i giovani minori regolarmente affidati e i nipoti minori con comprovata vivenza a carico del titolare del diritto. I nipoti minori sono equiparati ai figli qualora siano conviventi e a carico del titolare del diritto                                                                

I soggetti beneficiari devono essere residenti in uno dei Comuni  dell’Ambito Sociale n. 2 Vibrata (Alba Adriatica, Ancarano, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Martinsicuro, Nereto, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Torano Nuovo, Tortoreto).

Il progetto ha la durata di nove mesi, decorrenti dalla data del 1 marzo 2015 fino al 30 novembre 2015.

Potranno beneficiare fino ad un massimo di 64 utenti da prendere in carico con conseguente attivazione dei servizi assistenziali previsti,  con priorità stabilita sulla base dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze .

L’istanza potrà essere inviata esclusivamente per via telematica dal sito   http://www.inps.it > avvisi e concorsi > iniziative welfare > concorsi welfare > bandi nuovi > Progetti di Assistenza Domiciliare in favore di utenti dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici non autosufficienti.

Si ricorda che per poter presentare la domanda di intervento occorre essere presenti in banca dati INPS Gestione Dipendenti Pubblici , al fine di essere   ‘riconosciuti’ dall’istituto, pertanto i soggetti richiedenti o beneficiari che non sono utenti della Gestione INPS Dipendenti Pubblici e quindi non sono già iscritti, devono presentare preventiva richiesta di iscrizione in banca dati alla sede provinciale Inps competente, in relazione alla residenza del beneficiario.

Inoltre, per poter partecipare   è fondamentale   che il richiedente abbia inoltrato una Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)   finalizzata all’acquisizione della certificazione ISEE Socio-Sanitaria riferita al nucleo familiare in cui è presente il beneficiario come meglio chiarito dall’art.6 del bando. Tale Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), come sopra precisato, potrà anche essere presentata successivamente all’inoltro della domanda di partecipazione ma, al fine di poter accedere alle prestazioni dovrà comunque essere presentata il prima possibile ed in ogni caso non oltre il termine del 31 marzo 2015, altrimenti la domanda sarà respinta.

Il richiedente potrà presentare la domanda per via telematica autonomamente, ed in questo caso dovrà dotarsi preventivamente di un codice PIN identificativo , secondo le modalità indicate all’art. 5 dell’avviso, oppure tramite gli operatori di sportello attivi presso i Comuni dell’Unione,   per questi casi non è necessario da parte dell’utente disporre di PIN on line , in ogni caso il beneficiario per cui l’Ambito presenta domanda dovrà comparire in banca dati come potenziale utente.

Sono attivi, presso i Comuni dell’Unione,   gli Sportelli Sociali di informazione e consulenza familiare, con personale a disposizione per l’inoltro della domanda, nei giorni ed orari indicati nella tabella sotto allegata.

            Con la presente si chiede cortesemente di dare massima diffusione, anche tramite pubblicazione sul proprio sito internet istituzionale, alla notizia di proroga del termine per la presentazione della domanda, al fine di poter permettere ad un più ampio numero di persone di fruire di tale opportunità

Si ringrazia della collaborazione, cordiali saluti.

                                                                                                                  Ufficio Segreteria

                                                                                              f.to Dott.ssa Giuseppina De Ascentiis

Documenti:
HCP_2014.pdf

Progetto Home Care Premium 2014 – (26/02/2015)

Ultimi articoli

News 4 Ottobre 2022

Sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione – Anno 2022

Pubblicato all’Albo Pretorio di questo Comune il bando per l’assegnazione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione di immobili ad uso abitativo – anno 2022.

News 26 Settembre 2022

Elezioni Politiche del 25 settembre 2022 – Informazioni e note operative.

Risultati definitivi spoglio SENATO della Repubblica Risultati definitivi spoglio CAMERA dei Deputati Numero e percentuale dei votanti SENATO della Repubblica Numero e percentuale dei Votanti CAMERA dei Deputati Esercizio del voto per Italiani temporaneamente residenti all’estero Gli elettori temporaneamente all’estero, per un periodo minimo di tre mesi a cavallo del 25 settembre 2022, possono richiedere di votare per corrispondenza facendo pervenire la richiesta al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione e, quindi, entro il 24 agosto 2022.

News 13 Settembre 2022

Servizio di Controllo elettronico della velocità in data 14 settembre 2022

L’ufficio di Polizia Locale del Comune di Colonnella informa che, il giorno 14 settembre 2022 dalle ore 08:00 alle ore 14:00 circa, effettuerà dei controlli per la rilevazione delle violazioni al Codice della Strada in materia di limiti di velocità, con l’utilizzo di apparecchiatura Velomatic, nei centri abitati della S.

News 5 Settembre 2022

Servizio di Controllo elettronico della velocità in data 6 settembre 2022

L’ufficio di Polizia Locale del Comune di Colonnella informa che, il giorno 6 settembre 2022 dalle ore 13:00 alle ore 19:00 circa, effettuerà dei controlli per la rilevazione delle violazioni al Codice della Strada in materia di limiti di velocità, con l’utilizzo di apparecchiatura Velomatic, nei centri abitati della S.

Utilità

torna all'inizio del contenuto