News

18 Giugno 2021

Saldi fine stagione 2019 – (07/12/2018)

La Regione Abruzzo, con propria determina dirigenziale n. 226 del 23.11.2018 ha fisasto il periodi per l’effettuazione delle vendite di fine stagione o saldi per l’anno 2019 come segue:

omissis ….

“1) i periodi in cui possono essere effettuate le vendite di fine stagione o saldi, con riferimento a prodotti di carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento, se non vengono venduti entro un certo periodo di tempo, sono così stabiliti:

  • vendite di fine stagione invernaledal 5 gennaio 2019 per una durata massima di 60 giorni
  • vendite di fine stagione estiva: dal 6 luglio 2019 per una durata massima di 60 giorni.

2) l’esercente che intende effettuare la vendita di fine stagione é  tenuto a darne comunicazione al SUAP del Comune competente, almeno due giorni prima della data in cui deve avere inizio, indicando chiaramente:

  • l’ubicazione dei locali in cui deve essere effettuata la vendita;
  • la data di inizio della vendita e la sua durata;
  • la qualità delle merci, i prezzi praticati prima della liquidazione e quelli che si intendono praticare durante la vendita stessa nonché lo sconto o il ribasso espresso in percentuale;
  • la separazione, in modo chiaro ed inequivocabile, delle merci offerte in saldo da quelle eventuale poste in vendita alle condizioni ordinarie”

Documenti:
SKM_C284e18120711400.pdf
facsimilecomunicazionevenditadifinestagione.pdf

Saldi fine stagione 2019 – (07/12/2018)

Ultimi articoli

News 19 Novembre 2021

Avviso regionale “Caregiver che assiste minori affetti da malattia rara.” Anno 2021

AVVISO PUBBLICO PER CONTRIBUTO PER FAMILIARE-CAREGIVER CHE ASSISTE MINORE AFFETTI DA MALATTIA RARA | S’INFORMA CHE LA REGIONE ABRUZZO, CON DEL.

News 16 Novembre 2021

Avviso condizioni meteo avverse

Il Centro Funzionale d’Abruzzo comunica che è stato emesso dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale l’Avviso di condizioni meteorologiche avverse N.

News 15 Novembre 2021

Certificati anagrafici online e gratuiti per i cittadini

A partire dal 15 novembre è possibile scaricare i certificati anagrafici online in maniera autonoma e gratuita, per proprio conto o per un componente della propria famiglia, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Utilità